HOME   LA SQUADRA   DIRETTIVO REGIONALE   SEDI REGIONALI   I CIRCOLI   NEWS   DIPARTIMENTI TEMATICI  FOTO E VIDEO   CONTATTI

FACEBOOK PD SICILIAINSTAGRAM PD SICILIA

SLIDE-SMALL-LUGLIO2020.gif (414364 byte)


NEWS PD SICILIA

COMUNICATO STAMPA

PD. Ricordato Emanuele Macaluso con Valentina Cuppi, Piero Fassino e Peppe Provenzano

Palermo, 22 marzo 2021 - “Abbiamo voluto ricordare Emanuele Macaluso attraverso i pensieri, gli aneddoti e le storie di chi lo ha conosciuto e frequentato nell'arco della sua lunga vita politica. L'obiettivo Ŕ quello di trasferire un ricordo vero e vivo del pensiero di Emanuele Macaluso, soprattutto alle giovani generazioni”. Lo ha detto il segretario regionale del Partito Democratico della Sicilia, Anthony Barbagallo che ha voluto e promosso un incontro in “Ricordo di Emanuele Macaluso: nel 97░ anniversario della nascita”. Un confronto dibattito-dibattito in seguito al quale il PD Sicilia si farÓ carico di promuovere presso i vertici dell’ARS la pubblicazione di tutti gli interventi che Macaluso effettu˛ a Sala D’Ercole, dove fu deputato per 5 legislature.

Alla riunione in video conferenza hanno partecipato Valentina Cuppi, presidente nazionale del PD e il neo vice segretario nazionale, Peppe Provenzano. Sono intervenuti il capogruppo del PD all’Ars, Giuseppe Lupo e Antonello Cracolici, deputato regionale, Alfio Mannino, segretario regionale della Cgil, Elisa Carbone, sindaca di Sommatino e componente della segreteria regionale e poi storici iscritti al PCI/PD come Vladimiro Crisafulli, Giovanni Panepinto e Lillo Speziale.

“Con le critiche di Macaluso - ha detto il neo vicesegretario Giuseppe Provenzano - al PD dobbiamo ancora fare i conti ancora oggi. E’ un partito che ha mille difetti e lo abbiamo visto nelle ultime settimane – con grave la vicenda delle dimissioni del segretario – ma che ha anche dimostrato di avere ha proseguito - grande capacitÓ di reazione anche gli anticorpi al proprio interno, in un momento in cui tutto sembrava perduto, attorno a Letta si Ŕ ricostituita la figura di una leadership autorevole che pu˛ stare da protagonista nella discussione pubblica. Per Macaluso il lavoro era la radice della sinistra. Il Pd non ha ancora fatto fino in fondo una ricostruzione di un profilo politico e culturale. Per fare battaglia politica per˛ - ha aggiunto - dobbiamo risolvere i nostri nodi, il primo dei quali Ŕ chiedersi chi sei? Se sappiamo chi siamo, con chi andiamo non diventa tutto. Se vogliamo essere un grande partito non possiamo tollerare che le correnti si riducano a filiere di gestione del potere senza alcun legame sociale e senza alcuna tensione ideale. Abbiamo la necessitÓ di rappresentare aree e sensibilitÓ diverse – ha concluso -, come succede nei grandi partiti. L’insieme delle anime per˛ non pu˛ appannare il profilo. Non possiamo finire per non avere mai posizioni nette e riconoscibili”

“Oltre al ricordo questo Ŕ un momento formativo – ha detto Valentina Cuppi - per riproporre la storia di un uomo che rappresenta la politica fatta di lotta, impegno, passione, una politica fatta per creare un mondo e una societÓ pi¨ giusta per le persone. Un esempio che ci sprona a fare politica, che ci insegna a vivere il partito con questi valori”.

“Macaluso era un siciliano fieri delle proprie radici. Ma io voglio ricordarlo – ha detto Piero Fassino – per un aspetto, in particolare. Per carattere infatti non si sottraeva mai a un confronto sincero seppur aspro e duro e per questo si scontrava all’interno del Partito e non solo, con chi rinchiudeva l'impegno del Partito in Sicilia alla sola lotta alla mafia. In lui era chiarissima la necessitÓ di stabilire un rapporto costante e continuo tra la lotta alla mafia e la capacitÓ di avere una proposta di sviluppo di crescita che parlasse all'intera societÓ siciliana e fosse in grado di mobilitare le energie larghe della societÓ siciliana. Ma lo ricordo anche - ha proseguito - come un grande dirigente di Partito che ha espresso nel suo modo di concepire la politica la consapevolezza che un Partito anche dall’opposizione pu˛ esprimere una funzione nazionale, capace di trovare sempre il punto di congiunzione - ha concluso - tra l’interessa di parte che rappresenta e l'interesse generale del Paese”.

Info e contatti
Wladimir Pantaleone

3349850534

Partito Democratico Sicilia  via F. Bentivegna n░ 63       90139 PALERMO        info@partitodemocraticosicilia.it